Anteprima

PDFStampaE-mail

Il Gazzettino Lunedì 28 gennaio 2013

ANTEPRIMA: Andrea 31 anni, fu ucciso nel 2006 in Brasile, il padre-detective assicurò l'assassino alla giustizia

Il caso Pescia domani al cinema

"Urla nel silenzio" al Cinecity The Space: dalla drammatica rapina all'assurdo rientro della salma

Tutto esaurito per la prima del film Urla nel silenzio', in programma domani sera alle 20,30 al Cinecity di Limena. Alcuni posti ancora liberi solo per la proiezione in programma alle 18, decisa per dare la possibilità di assistere al film alle mamme con bambini che hanno richiesto un orario diverso da quello serale. La pellicola, tratta dal libro 'Urla nel silenzio. Il caso Pescia di Bruno Pescia, edito nel 2008, racconta la triste vicenda del figlio dell'autore, Andrea, di 31 anni, assassinato a Fortaleza nello stato del Cearà, in Brasile, nel 2006 da un rapinatore di 19 anni, già autore di altri 2 omicidi, I genitori, oltre al dolore per la perdita del figlio, dovettero affronta­re anche una serie di complicate vicissitudini burocratiche che rese­ro ancora più dolorosa la perdita.

Il film, voluto con tenacia da Bruno, vede la regia dr Giorgio Gori: si tratta di una produzione indipendente, costata meno di 10.000 euro, come sottolinea con orgoglio lo stes­so Pescia, perché tutti hanno presta­to gratuitamente il loro lavoro. In alcuni cammei recitano cinque gior­nalisti che, nel 2006, si occuparono della vicenda ed interpretano se stessi. Nel film recita anche il figlio di Andrea, Andre jr., mentre altri personaggi, come la mamma del

trentunenne che non si è sentita di partecipare al progetto, sono stati affidati ad attori. Il film utilizza una colonna sonora di 21 brani inediti scritti appositamente e molto proba­bilmente arriverà nelle case grazie alla Nome Video. Un successo ma-spettato che ha molto soddisfatto la famiglia Pescia, soprattutto perché significa nuovi introiti per l'associa­zione onlus che Bruno ha creato in ricordo del suo ragazzo: la 'Andrea Pescia per i bimbi del Brasile". All'associazione sono andati anche i circa 25.000 euro ricavati dalla ven­dita del libro che, insieme alle altre donazioni, sono impiegati in diversi progetti. Tra le numerose iniziative la costruzione della scuola filantropi­ca 'Andrea Pescia' realizzata in una favela di Fortaleza che si occupa di 140 bambini tra i 2 e i 4 anni. Le attività dell'associazione sono illu­strate nel sito www.associazionean­dreapescia.org, Trailer e info sul film nel sito www.urlanelsilenzio.it.

Luisa Morbiato

joomla template